Come gestire al meglio un account Instagram? Ecco una guida per te.

Instagram è indubbiamente il social del momento.

Fa gola a grandi e piccoli business perché vende.

“E come vende Instagram?” Tu ci chiederai. Beh, semplicemente mostrando il prodotto, facendo conoscere la realtà di chi lo vende e mettendo in contatto i diversi brand con dei potenziali clienti – ossia dei follower. Fin qui tutto lineare, ma far crescere il proprio profilo e aumentare i seguaci di Instagram non è certo una passeggiata!

In questa breve guida trovi tutte le linee guida da seguire per sviluppare il tuo seguito e trovare clienti su Instagram davvero interessati a ciò che offri.

Buona lettura, e ricordati di farci sapere come è andata!

Ottimizza il tuo profilo.

Questa è la base per aumentare i tuoi seguaci di Instagram.

Pensa a quando ti danno un biglietto da visita: vuoi trovare tutte le informazioni necessarie e corrette in modo ordinato. Lo stesso vale per il tuo account Instagram.

Sia che tu abbia già un profilo o debba crearlo a nuovo, ci sono delle regole che dovresti seguire perché il tuo account performi al meglio.

Innanzi tutto fa che sia completo! Un buon profilo deve avere:

  • un nome rilevante per la tua nicchia di mercato
  • una breve descrizione (parliamo di 2 righe)
  • contatti e link corretti
  • dei contenuti rilevanti (immagini e caption)

Se il tuo profilo è già attivo e non presenta tutte le caratteristiche di cui parliamo, non ti preoccupare: clicca su modifica profilo e cambia tutti i dati necessari… attento però a cambiare il Nome Utente, potresti non essere trovato dalle persone cui il tuo profilo interessa.

Approfondiamo.

La gestione di un profilo deve, o almeno dovrebbe, essere diversa a seconda che si tratti di un personal brand, un brand o una pagina tematica.

Nel caso di un personal brand, ti consigliamo di utilizzare una tua fotografia come immagine profilo. Un brand dovrebbe invece usare il proprio logo, mentre una pagina tematica un’immagine relativa al tuo settore di mercato.

Nella descrizione assicurati di mettere solo le informazioni principali, arricchite con un paio di emoticon per attirare l’attenzione. Sotto la descrizione hai la possibilità di salvare degli highlights – ovvero dai contenuti delle storie che puoi mettere in evidenza. Questi possono essere utili per dare risalto a dei servizi specifici o mostrare le tue competenze o delle categorie di prodotti in modo ordinato. In questo modo chi visita la tua pagina per la prima volta capirà immediatamente se ciò di cui tratti gli interessa e sarà più facile che cominci a seguire il tuo profilo.

Abbiamo anche parlato di contenuti, ma questi vanno visti nel dettaglio e meritano un capitoletto a se stante…

Come creare contenuti Instagram di successo.

I contenuti del tuo profilo Instagram determineranno il successo del tuo account.

Ogni contenuto è diviso in tre parti fondamentali. La più evidente è l’immagine che deve catturare l’attenzione di un potenziale seguace e invogliarlo a visitare il nostro profilo.

Un’alta parte è la caption ovvero quella scritta sotto l’immagine. In questo caso Instagram mostra solo le prime tre righe di questa descrizione ed è quindi importante invogliare chi legge a proseguire nella lettura.

L’ultima parte dei contenuti sono gli hashtag, nonostante non abbiano un significato specifico permettono ad utenti della piattaforma che non seguono il nostro profilo di scovarci.

Ora che sai quali sono le componenti di ogni contenuto, impariamo insieme ad usale per aumentare i seguaci di Instagram!

Immagini per aumentare i seguaci di Instagram.

Le immagini di Instagram sono di diverso tipo.

Possono essere immagini statiche, delle gif, dei brevi video, possono essere postate singolarmente o nel formato a carosello (ossia più immagini o video in uno stesso post) ultimamente contenuti video linkati ad IGTv.

Le fotografia e i video che pubblichi vanno a comporre il tuo feed ovvero quella griglia di immagini quadrate sul tuo profilo. Per questo è importante che le immagini siano legate sia in termini di argomento, ma anche visivamente. Avere infatti una gamma cromatica studiata e più uniforme dà carattere al tuo profilo, e alza la percentuale di conversione visitatore-follower.

feed-per-aumentare-i-seguaci-instagram

Questi sono tre esempi di feed armonici. Non preoccuparti, non è necessario servirsi di un fotografo professionista: si potranno utilizzare dei filtri che puoi trovare già inseriti nella piattaforma, o in programmi specializzati come ad esempio VSCO.

In ogni immagine, hai la possibilità di aggiungere un luogo, il geotag, ossia la località dove è stata scattata la foto (o la località dove vorresti essere visto). Per esempio, se hai un’agenzia di eventi a Brescia, è inutile geo-taggarsi nel sud Italia; localizzati invece in una zona dove potresti trovare potenziali clienti.

Programma i tuoi contenuti.

Avere tempo o idee per scrivere contenuti nuovi e accattivanti non è sempre facile.

Per questo, ti consigliamo di creare un piano editoriale: sapere di che argomenti parlare e quando parlarne ti aiuterà ad avere una pubblicazione costante, fondamentale per attrarre nuovi follower.

Sviluppa un programma generico di 3-6 mesi e una pianificazione dettagliata dei contenuti per i prossimi 7, 15 o 30 giorni. Questo ti aiuta a tenere le tue pubblicazioni sotto controllo e valutare l’efficacia della piattaforma per la tua attività.

Se usi Instagram per lavoro, potresti investire in programmi specializzati per la programmazione dei post; popolari ad esempio sono Hootsweet, Later o Planoly…

Come scegliere gli hashtag giusti?

Gli hashtag, ossia quelle parole precedute dal segno “#”, sono delle etichette che caratterizzano il contenuto postato.

Attraverso queste parole, Instagram categorizza i sui contenuti e li mostra a utenti potenzialmente interessati all’argomento.

Per esempio supponiamo di dover dare degli hashtag a questa foto.

evento-giusti-hashtag-instagram

Hashtag appropriati potrebbero per esempio essere: #evento #convention #nomeevento. Hashtag non appropriati sono invece #viaggi #sogno #like4like

Perché? Perché Instagram mostrerà i tuoi contenuti ad utenti che stanno ricercando o che hanno mostrato interesse per questi # nella pagina esplora o in evidenza (per intenderci, quella che vedi quando clicchi sulla lente di ingrandimento nella barra di fondo). Così, se proponi degli hashtag rilevanti è molto più probabile che il tuo contenuto venga apprezzato, e che il numero dei tuoi follower cresca.

In aggiunta agli hashtag relativi all’immagine, fai una piccola lista di hashtag di settore cui attingere quando pubblichi un contenuto, così da non dover iniziare da capo ogni volta.

Mostrare i tuoi contenuti a persone interessate alla tua nicchia di mercato è fondamentale per aumentare i tuoi seguaci Instagram.

Aumenta il reach del tuoi post.

Inutile nasconderlo, se vuoi crescere più velocemente, i contenuti sponsorizzati potrebbero essere quello che ti serve.

Con pochi euro infatti potresti far vedere i tuoi post a migliaia di persone in target, che altrimenti non verrebbero mai a conoscenza del tuo contenuto.

Come fare? Individua un post che stanno performando bene – solitamente la stessa piattaforma te lo suggerisce – e promuovilo solo sulla piattaforma di Instagram con utenti in target.

Per fare della pubblicità fatta bene su Instagram le cose sono un po’ più complicate di così, ma questo è un buon metodo per aumentare la visibilità dei tuoi post e ottenere più seguaci.

Sviluppa rapporti reali per aumentare i follower.

Ogni tanto ci capitano clienti che vogliono aumentare solo i numeri di like sotto i propri post, ma non sono disposti a investire tempo nel media e cercano degli stratagemmi per aggirare il sistema.

Ricorda che Instagram ha un algoritmo intelligente e in continua evoluzione. Non cercare di fregarlo, non funzionerà!

Instagram è prima di tutto un social media e vuole anzitutto sviluppare relazioni genuine. Sì, ci sono modi per automatizzare parte di queste operazioni, ma ti consigliamo di utilizzarle con una certa modestia e con l’aiuto di qualcuno che ne ha esperienza, se vuoi evitare blocchi del tuo account.

Ma buone notizie, Instagram premia l’attività dell’utente! Quindi ricerca ogni giorno # relativi alla tua nicchia di mercato, interagisci direttamente con tuoi potenziali follower, mettendo like, commentando o seguendo quegli account che sono in linea con i tuoi contenuti. Per la legge della reciprocità ti accorgerai che buona parte di queste persone ricambierà il favore!

Conclusioni.

Aumentare i seguaci di Instagram dà soddisfazione…

… non ci vergogniamo a dirlo, ma alla fine dei conti, non sono troppo i numeri a fare la differenza, quanto le persone in target che riesci a raggiungere e coinvolgere. Per farlo ti servono:

  • un profilo ottimizzato
  • un piano di contenuti scritti e visuali studiati
  • delle strategie per aumentare la divulgazione dei tuoi contenuti

Se non hai tempo da perdere, o non sei troppo pratico con la tecnologia, puoi sempre decidere di affidarti a chi si occupa di Instagram per lavoro, come la nostra agenzia di marketing e comunicazione a Brescia.

Contattaci e valuta con noi come far crescere la tua presenza e la tua attività su Instagram.

Leave a Reply